come trovare un traduttore

Come trovare il traduttore che fa per te

Che bello! Hai deciso che vuoi (dovresti) tradurre i tuoi testi (sito web, brochure, blog, ecc.) in inglese.

come trovare un traduttoreE adesso? Dove cominciare?

Poniamo il caso che sai già che non ti conviene chiedere a tuo cugino che ha fatto una vacanza studio a Londra. Ti serve quindi un professionista per curare la tua vetrina internazionale. Anche se tu sai più o meno bene l’inglese, sembra un po’ un salto nel buio affidare la tua traduzione a qualcuno. Farà un buon lavoro? Come farai a valutare la qualità della traduzione?

In questo post troverai 6 indicazioni per aiutarti a trovare la soluzione migliore per te. Più un consiglio speciale alla fine.

  1. Agenzia, traduttore freelance, o una via di mezzo?

Si trovano delle agenzie buone, e meno buone, così come ci sono dei traduttori freelance di tutti i tipi. In generale le agenzie offrono una gamma più ampia di servizi e tendono a competere di più sul prezzo (ma non è sempre così). I traduttori freelance tendono ad offrire un servizio più personalizzato e più specializzato (in linea di massima). Poi, ci sono anche dei traduttori che lavorano in un settore specializzato ed offrono un servizio da agenzia boutique. Lavorano con una piccola squadra di colleghi per offrire un servizio più o meno da agenzia, ma spesso solo in un settore specifico.

Quindi, come scegliere?

Sono tentata di dire che lavorando direttamente con le realtà più piccole puoi trovare servizi migliori e un’esperienza più piacevole. Ma come sempre possono esserci delle eccezioni.

La questione della qualità nel lavoro di traduzione va ben oltre l’organizzazione dell’azienda o la sua grandezza.

“Io stessa ho lavorato, e continuo a lavorare, con delle agenzie che lavorano con processi molto precisi e offrono alta qualità. Ma ho avuto anche esperienze con agenzie che fanno tutt’altro.”

Le agenzie di solito sono più preparate per trattare testi in più lingue e quantità elevate di testi da tradurre, e magari anche con tempistiche ridotte. Mentre con un traduttore freelance hai il piacere di comunicare direttamente con la persona che curerà i tuoi testi.

Nulla ti vieta di chiedere preventivi da varie realtà per vedere cosa ti possono offrire. Perchè con qualsiasi soluzione, ci sono diverse cose da considerare.

2. Non chiedere solo il prezzocosa comprende il costo di una traduzione

Certo, è molto importante chiedere quanto costa, ma più che il prezzo dovresti chiedere cosa comprende il prezzo. Per testi come un sito web, personalmente consiglio sempre la traduzione revisionata. La revisione eseguita da un altro professionista ti dà un livello di controllo di qualità in più. Quindi, chiedi se è compreso e, se non lo fosse, chiedi perché!

3. Chiedere come sarà il processo

Hai investito tanto tempo, impegno, e forse anche parecchi soldi nel creare contenuti fantastici in lingua italiana. Non hai il diritto di sapere come saranno tradotti? Sì, certo, ci sono tanti testi che hanno bisogno di una traduzione abbastanza classica, ma a volte serve anche un pizzico di creatività per adattare i tuoi testi per un pubblico anglofono. Magari non è una cosa che ti sarebbe venuto in mente di chiedere, ma ti dà l’opportunità di capire come lavora il tuo potenziale traduttore.

Chiedi la disponibilità di una chiamata skype per parlare del tuo progetto. Fai due chiacchiere con il traduttore per capire meglio come lavora e se è la persona adeguata per le tue esigenze.

4. Trovare lo specialista che fa per tetraduttore specializzato

Non esistono testi generici. Ogni testo ha il suo messaggio, il suo scopo, la sua “raison d’etre”. Comunque sia il tuo testo, sarebbe sempre meglio affidare la traduzione ad una persona specializzata. Per questo bisogna pensare non solo al tema dei tuoi testi, ma anche allo scopo.

Mi spiego: per i testi del sito web di un fotografo, ad esempio, non serve per forza qualcuno esperto della fotografia (mentre per un manuale per una macchinetta fotografica sarebbe una buona idea). In questo caso sarebbe più opportuno trovare una persona con esperienza con i testi promozionali e la traduzione dei siti web.

In ogni caso, il tuo traduttore dovrebbe fare tutte le ricerche necessarie per garantire la terminologia precisa nel tuo testo.

 

5. Associazioni professionali

Ci sono delle associazioni professionali per i traduttori e le agenzie, come la ITI (Institute of Translation and Interpreting), AITI (Associazione Italiana Traduttori e Interpreti) e CIOL (Chartered Institute of Linguists). Essere membro di uno di queste associazioni non è solo una dimostrazione della propria professionalità, ma anche della propria capacità come traduttore. Ad esempio, per diventare membro qualificato (MITI) di ITI, bisogna dimostrare la tua capacità come traduttore, spesso attraverso un esame.

6. Chiedere ad una persona fidata

Se conosci già qualcuno che lavora come traduttore, anche se lavora in un altro settore o con lingue diverse a quelle che ti servono…chiedere non nuoce. La gran parte dei traduttori freelance ha una rete di contatti di persone in gamba e magari conosce qualcuno che ti potrà aiutare. Personalmente sono sempre felicissima di consigliare altri colleghi traduttori per i lavori che non riguardano le mie specializzazioni, ed io stessa ho trovato dei clienti fantastici tramite i miei colleghi.consigli_per_trovare_un_traduttore

Bonus tip – Lo sapevi che anche tu puoi aiutare a garantire un ottimo risultato?

Per aiutare il più possibile, puoi fornire più informazioni che puoi al tuo traduttore, ad esempio, come, dove, quando verranno usati i testi, con o senza immagini. In più se hai dei glossari di termini o linee guida per lo stile da usare nella traduzione, comunicale al traduttore.

E, infine, non aspettare l’ultimo minuto per richiedere la tua traduzione. Le cose buone richiedono tempo. Non è solo una questione delle ore che ci vogliono per fare la traduzione. Ci vuole anche del tempo per fare delle ricerche necessarie.

E’ una scelta fantastica quella di comunicare a potenziali clienti nelle loro lingua. In bocca al lupo con il tuo progetto di traduzione!